Rosaspina. La storia de La Bella Addormentata

 

 

SCHEDA SPETTACOLO

 

Fonte

Fiaba popolare europea.

Destinatari

Adulti e bambini dai 3 anni.

Spazio necessario

4x3 metri, all'interno o all'esterno, raccolto, adatto ad un lavoro senza amplificazione. Luce naturale oppure piazzato caldo, virato ambra.

Tecnica di realizzazione

Narrazione – azione teatrale – musica dal vivo.

Attori

Sonia Montanaro. All’Arpa Celtica Micol Degl’Innocenti o Arpa Bardica e voce Elisa Malatesti.

Durata

40 minuti

Sinossi

La storia comincia con brani di musica suonata con l'arpa celtica. E poi si inizia. La voce narrante racconta il Re e la Regina che non riuscivano ad avere figli e l'arrivo, come qualcosa di molto speciale, della piccola. Narra la festa per la nascita, i regali delle fate, e, con loro, il dono della tredicesima, la fata esclusa.

Una fiaba che racconta il mistero di un arrivo tanto atteso e difficile, della dimenticanza, la conseguenza della dimenticanza e il tempo necessario alla rinascita. Parla all'interno di grandi e piccoli. Che cosa vi dirà?

La voce è resa ricca dal suono dell'arpa, narrazione e strumento concorrono a offrire, ancora una volta, una fiaba molto conosciuta, con le sue questioni e un'originalità data dall'incontro di attrice e musicista