Elisa Malatesti

CV breve

 

Mi chiamo Elisa Malatesti, in arte VoceDAnimA e la musica è per me una passione e una professione.


Canto da sempre, dai tempi della scuola materna. Nel 1989 sono entrata a far parte della Corale Polifonica Claudio Monteverdi di Castelfiorentino, da allora non mi sono più fermata.


Oggi sono una cantante diplomata presso il conservatorio di Livorno e sono stabilmente impegnata in varie realtà musicali sia come corista che come solista, faccio parte a ruolo della Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa, dell'Ensemble San Felice di Firenze e della Scuola Farfense di canto gregoriano.


Dirigo l'Orpheus Ensemble, operante in seno all'associazione "L'Anima di Orfeo" nato nel 2009 e l'ensemble di arpe e voci "Sinetempore", molto impegnato in progetti contro la violenza sulle donne.
A un certo punto del mio cammino l'incontro con due strumenti particolari e inconsueti, il salterio ad accordi e l'arpa celtica ha direzionato la mia ricerca verso tutto ciò che collega il suono con il benessere e la crescita spirituale e volentieri condivido la bellezza del suono con chi partecipa ai miei laboratori musicali scolastici, alle mie sessioni di meditazione musicale, ai miei incontri con i pazienti Alzheimer. 

Dal 2018 sono allieva del M° Lincoln Almada (arpa celtica, arpa paraguaiana e percussioni) e da inizio 2019 ho intrapreso lo studio della viola da gamba con il M° P.Biordi presso il Conservatorio Cherubini di Firenze.


Così, in voce e musica proseguo il mio cammino. 

Simone Faraoni

CV breve

 

Laureato con lode in Scienze Politiche presso l’Università di Pisa, diplomato in pianoforte col massimo dei voti presso l'istituto «Boccherini» di Lucca e in direzione di coro presso la scuola superiore di specializzazione di Arezzo. Ha frequentato i corsi di Didattica della Musica presso il conservatorio «Cherubini» di Firenze. Ha studiato composizione, approfondito l'antropologia della musica e l’etnomusicologia.

Coniuga l’interesse per l’attualità e la storia socio-politica con la passione e l’impegno musicali.

Come pianista si è dedicato alla musica da camera e alla attività di pianista accompagnatore, che svolge a favore di cantanti, cori, giovani strumentisti, lezioni e stage di danza classica.

Dirige attivamente diversi cori polifonici e gruppi vocali toscani, tiene laboratori corali nelle scuole superiori di Empoli e Pontedera e cura svariati percorsi per bambini e adulti, collaborando con diverse associazioni dedite alla promozione della formazione musicale in stretto rapporto con il territorio.

La sua ecletticità lo ha portato poi a praticare diversi generi musicali in ambienti sempre nuovi e stimolanti - dalla canzone “leggera” d'autore alle numerose collaborazioni con attori e compagnie teatrali - lavorando in qualità di pianista, fisarmonicista, compositore-arrangiatore e direttore di coro. Si occupa di studio e riproposizione del canto popolare italiano di tradizione orale, svolgendo attività di ricerca e concertistica con il trio "Vincanto", curando elaborazioni corali, arrangiamenti e trascrizioni, organizzando e tenendo incontri, corsi e laboratori sul canto popolare italiano.

Impegnato nella valorizzazione dell'aspetto sociale del “fare coro”, veste i panni del musicista di comunità curando progetti corali massimamente inclusivi rivolti ad adulti, richiedenti asilo e anziani, dando vita a progetti originali come il CoRe, un coro formato dagli ospiti di una decina di case di riposo, che ha messo in scenda numerosi spettacoli teatrali fra storia e memoria.

Svolge un’intensa attività di didattica a favore di scuole di musica, scuole primarie e superiori, collaborando con numerose realtà quali Centro attività musicali di Empoli, ass. Prima Materia, ass. Vinoperarte, Centro Busoni di Empoli, CRED di Pontedera, Feniarco...